HOME >>> http://www.waggingweb.com/

UN ROTTWEILER PER LA BAMBINA?
Mia figlia di 7 anni mi ha chiesto per regalo un cucciolo di Rottweiler, noi abbiamo un giardino ma io sono molto perplesso sulla scelta della razza essendo definito un cane pericoloso per la famiglia mi puo' dare gentilmente un consiglio grazie.
WAGGINGWEB RISPONDE
Cari ?? (ancora una volta, per favore, firmatevi!), ci fa molto piacere che vi rivolgiate a noi per un consiglio su un argomento così importante. Purtroppo non ci fornite molte indicazioni per rispondere in modo approfondito. Dove vivrà il cane? Avete altri animali? Avete esperienza con i cani? Comunque, tornando alla vostra domanda, gli aspetti da considerare sono diversi. Il primo è che la responsabilità e la gestione sono interamente a carico degli adulti. Un bambino non deve infatti avere una responsabilità così grande. Qualunque cane decidiate di adottare, deve quindi prima di tutto piacere a voi. Questo non significa escludere la bambina dalla scelta, ma ricordate che sarete voi a dover trovare il tempo per educare il cucciolo, portarlo fuori a sporcare, socializzarlo… Un cucciolo è impegnativo, non solo divertente. La presenza del cane può essere vissuta in due modi: il cane di mamma e papà, oppure un cane destinato ad essere prima di tutto il compagno della bambina. Non vi nascondo che preferisco la prima soluzione, perché è quella che tutela maggiormente il cane. Il cane deve essere inserito in famiglia, amato e accettato da tutti. E’ certo più facile che un bambino sia contento della presenza del cane piuttosto che un adulto si adegui al nuovo convivente, che comporta ulteriori responsabilità e lavoro. La seconda soluzione prevede infatti che il bambino sia effettivamente in grado di occuparsi dell’animale. E qui veniamo alla scelta della razza.
WAGGINGWEB CONSIGLIA
Il Rottweiler non è un cane pericoloso per la famiglia, di certo però è un cane impegnativo. Un maschio adulto è un cane di grande taglia, molto forte e dal carattere deciso. Richiede costanza, pazienza e tempo per educarlo. Il problema maggiore è proprio la taglia. Ho visto molti adulti, anche uomini, riuscire a malapena a trattenere il cane al guinzaglio. Una maggiore educazione può migliorare la gestione, ma è un cane che richiede comunque una certa forza fisica e caratteriale. Un Rottweiler femmina può essere una scelta indicata nella prima condizione (cane di mamma e papà). Ha infatti una reattività e attività media/bassa (è tranquilla), se abituata da cucciolo alla presenza di bambini non è certo un pericolo. Può però avere una socievolezza ridotta verso gli estranei (come tutti i cani da guardia), dunque richiede maggiori precauzioni quando avete ospiti (anche gli amici della bambina). Se cercate un compagno di giochi per la bambina, il consiglio è di orientarvi verso una razza di taglia inferiore. Un bambino riesce infatti a gestire un cane di pochi chili: sollevarlo, portarlo al guinzaglio, giocare insieme… Il cane dovrebbe essere socievole, affettuoso, giocherellone. Tra le razze indicate vi segnaliamo: il Cavalier King Charles, il Barbone, il Whippet, lo Staffordshire Bull Terrier, il Bouledogue, il Boston Terrier, il Beagle. Se preferite cani di taglia maggiore, considerate il Bovaro del Bernese, l’Australian Shepherd, l’Eurasier, il Golden Retriever. Il cucciolo deve provenire da genitori sani e di buon carattere, essere cresciuto in un ambiente ricco di stimoli, ed essere educato. Cani di altre razze possono essere altrettanto indicati, con queste premesse!