HOME >>> http://www.waggingweb.com/

CUCCIOLO CHE MANGIA I SASSOLINI
ciao, mi chiamo Simona ed è da poco che ho scoperto il vostro sito, ho da 2 mesi un cucciolo meticcio, lui ha 4 mesi, ed è da quando l'abbiamo preso, noto che portandolo giù in cortile, dopo aver mangiato regolarmente, si mangia i sassolini per terra, portandolo invece in posti che non conosce bene, questo non lo fa.
Inoltre, ho notato che una volta si è mangiato un pezzo delle sue feci.come mai? Grazie anticipatamente.
WAGGINGWEB RISPONDE
Cara Simona, mangiare i sassolini è un comportamento normale nei cuccioli. Non si sa bene per quale motivo, ma i cuccioli verso i tre mesi sembrano mutare in un aspirapolvere ambulante: risucchiano qualunque schifezza trovano per terra. Quanto alle feci, la mia teoria è che si tratti di una congiura dei parassiti intestinali: non fai in tempo a svermare il cucciolo che già comincia a mangiare le feci in giro. Come ti ho scritto, si tratta di comportamenti normali in cuccioli di questa età, ma è comunque possibile intervenire.
WAGGINGWEB CONSIGLIA
Per risolvere il problema, è importante soprattutto evitare che il cucciolo:
- possa mangiare tutto quello che trova;
- associ il comportamento di pica (mangiare sostanze improprie) con l’attenzione e il gioco con te.
Per il primo punto il consiglio è di avere sempre a portata dei gustosi bocconcini, o il suo giocattolo preferito. Non appena ti accorgi che sta per mettere il naso sulla ghiaia, richiamalo e offrigli un bocconcino in cambio. Se insiste, tienilo al guinzaglio nei punti a rischio, richiamalo e allontanati. Vedrai che in poco tempo si dimenticherà dei sassolini. Quanto alle feci, evita di lasciarlo a contatto con le proprie feci. Raccoglile senza sgridarlo, e richiamalo se si avvicina a feci di altri cani. Per il secondo punto è importante evitare di gridare, avvicinarsi e cercare di fermarlo o afferrarlo. Tutto questo scatena nel cucciolo la competizione (“Aiuto, vuole rubarmelo! Meglio scappare o ingoiarlo in fretta!!”) e il gioco. Avvicinati in silenzio, afferralo, allontanati (se tende a scappare di nuovo, legalo al guinzaglio), e offrigli un boccone in cambio se ti segue invece di tornare indietro. Buon lavoro!