HOME >>> http://www.waggingweb.com/

DALMATA SORDO DA EDUCARE
Spero possiate indicarmi se esiste una scuola per addestramento cani sordi, o comunque se qualcuno che ha un cane sordo può aiutarci.
Grazie. Nicoletta
WAGGINGWEB RISPONDE
Cara Nicoletta, non esistono a quanto sappiamo corsi specifici per cani sordi. Un educatore cinofilo dovrebbe comunque essere in grado di aiutarti, soprattutto se ha già esperienza con questo problema.
IL NOSTRO CONSIGLIO
Per educare un cane sordo il primo passo è insegnare l’attenzione: deve guardarti. Riduci la sua razione di pappa, che verrà integrata dai bocconcini usati nell’educazione. Procurati dei bocconi molto gustosi (cotica di prosciutto, pollo arrosto…), della dimensione dell’unghia del pollice. Tienili sempre con te (l’ideale è un marsupio). Insegna al tuo cane a guardarti:
Premialo con un bocconcino ogni volta che ti guarda. Quando comincia a guardarti più spesso, puoi usare un movimento della mano (es. mano aperta a destra) come comando.
Da questo momento la mano aperta vuole dire “guardami”. Premia il tuo cane quando ti guarda, e piano piano chiedigli di mantenere l’attenzione più a lungo, e in luoghi diversi.
Ok, adesso aumenta la difficoltà: chiedi al tuo cane di guardarti prima di concedergli qualcosa. Vuole uscire in passeggiata? Prima di aprire la porta aspetta che ti guardi. Premia ed esci. Vuole le coccole? Prima di accarezzarlo aspetta che ti guardi. Vuole prendere la pallina? Prima di dargliela aspetta che ti guardi.
Insegna al tuo cane che guardarti è il modo migliore, il più veloce, per ottenere qualcosa di piacevole in cambio.
Quando ottieni questo risultato, puoi iniziare l’educazione agli esercizi di obbedienza. Come fare? Devi usare quella che si definisce comunicazione non verbale: il linguaggio del corpo. Per imparare a usare questo linguaggio muto, facilmente comprensibile non solo dal tuo cane, ma da tutti i cani, ti consigliamo il nostro prossimo libro, “Il cane: guida pratica all’educazione gentile” (Autori: Alexa Capra e Daniele Robotti, Editore Calderini-Edagricole, in libreria a giugno 2001). Buon lavoro!
PS all’estero esistono appositi collari a vibrazione per i cani sordi: permettono di richiamare l’attenzione del cane senza causargli stress.