HOME >>> http://www.waggingweb.com/

INFORMAZIONI SUL PASTORE TEDESCO GRIGIO
Un mese fa ho acquistato un cucciolo di pastore tedesco femmina di 50 giorni. Così mi hanno detto e un veterinario che ne conosceva i genitori me lo ha confermato, ma alla prima visita dal mio veterinario mi è stato detto che probabilmente si tratta di un incrocio:infatti il colore non è quello standard nero ma più chiaro diciamo sul "grigio-lupo".Vorrei avere più informazioni a riguardo, mi sono documentato e ho trovato qualcosa sul pastore tedesco grigio ma continuo ad avere dubbi. India (così l'ho chiamata) è cresciuta già molto ed effettivamente mi sembra proprio un bel lupetto.
Grazie.
WAGGINGWEB RISPONDE
La tua cucciola può sicuramente essere un Pastore Tedesco. Il colore grigio-lupo è infatti ammesso dallo standard, anche se è piuttosto raro. Non si tratta in realtà di un grigio, quanto di un colore bruno con marcature simili a quelle presenti nei canidi selvatici. Queste sfumature di colore più chiaro o più scuro si sono evolute come segnali visivi nella comunicazione: pancia e collo più chiari rendono più evidente la sottomissione passiva, il pelo chiaro del sottocoda è utile nella comunicazione olfattiva (ispezione ano-genitale), la maschera del muso rende più evidenti le espressioni, i peli più scuri sul garrese sono ben visibili quando il cane drizza il pelo in segno di minaccia, mentre quelli presenti a un terzo della coda ricordano la presenza (nel lupo) della ghiandola caudale. Il grigio-lupo non ha avuto molta fortuna tra gli appassionati del Pastore Tedesco, perché è meno spettacolare e “coreografico” del nero-focato. E’ più diffuso tra i PT di linee di lavoro, dove questo colore è stato spesso associato alle qualità naturali richieste nell’agonismo (i mitici “grigioni dell’est”). Se vuoi vedere diverse immagini di Pastori grigi prova a visitare il sito www.pastore-tedesco.it dove troverai tradotto un bell’articolo proprio su questa varietà. Il colore però non è che una delle caratteristiche richieste a un cane di razza. Per essere un Pastore Tedesco la tua cucciola deve essere tipica: avere tutte le caratteristiche fisiche e caratteriali richieste dallo standard di razza. Per essere sicuro della “purezza” di India dovresti avere avuto l’opportunità di vedere i suoi genitori, che dovrebbero essere regolarmente iscritti, avere quindi un pedigree. Solo vedendo i genitori puoi fare delle previsioni su come sarà la tua cucciola da grande, sia caratterialmente che fisicamente. Non dimenticare però che lo standard è un insieme di convenzioni stabilite in modo arbitrario dall’uomo, non è un metro del valore di un cane. Un cane di razza, se escludi il valore economico, non è né meglio né peggio di un cane senza documenti. Siamo sicuri che India è una cucciola simpatica, e le sue qualità non cambieranno di certo se non corrisponde perfettamente allo standard della razza.