HOME >>> http://www.waggingweb.com/

LEISHMANIOSI
La mia cagna e' affetta da leishmaniosi, se la faccio accoppiare la malattia sara' trasmessa alla prole? Grazie per la risposta
Luciano
WAGGINGWEB RISPONDE
Caro Luciano,
questa è la risposta del nostro veterinario:
"La leishmaniosi è una malattia trasmessa da insetti flebotomi (cioè pungitori e succhiatori di sangue).
E' una malattia cronica che colpisce uomo, cani ed alcuni roditori.
Nei cani il periodo di incubazione può essere di mesi od di anni. Sintomatologicamente si rileva deperimento organico, alopecia (cioè perdita di pelo), lesioni ungueali, ingrossamento dei linfonodi, del fegato e della milza, a volte compaiono lesioni nella camera anteriore dell'occhio: si riscontra febbre. La diagnosi si effettua in laboratorio e ci sono due metodologie: una richiede l'evidenziazione dell'agente eziologico in strisci di sangue; l'altra si valuta il titolo anticorpale. Con titoli superiori a 640 si è in presenza di leishmanie attive, in ogni caso è sicuramente sconsigliabile far procreare una femmina infetta. Non si hanno trattamenti di sicura efficacia e anche in presenza di guarigione clinica è probabile che il soggetto sia ancora "portatore sano"di leishmania".