HOME >>> http://www.waggingweb.com/

BOVARO DEL BERNESE PROSSIMA AL PARTO
Possiedo 2 Bovari del Bernese ed alla fine di agosto la femmina (che ha 2 anni) dovrebbe partorire. E' la mia prima esperienza non so cosa devo preparare, mi hanno detto di preparare la cassa parto..... vi informo che vivono fuori in giardino ma hanno la possibilità di entrare in una stanza completamente vuota del mio secondo appartamento. Cosa si deve fare? Come funziona il parto: c'è bisogno di assistenza veterinaria? Dopo la nascita i cuccioli devono essere seguiti da noi umani in modo assiduo? Aspetto con ansia risposte e quanto più è possibile sapere su questo evento. Grazie e saluti Laura
IL GENTLE TEAM RISPONDE
La cassa parto è una specie di cassone di legno con i bordi rialzati, di dimensioni adeguate al cane che deve partorire. Nei giorni prima del parto è utile una ecografia, per stabilire quanti sono i cuccioli. Questo ti dirà se sono nati tutti. Prima del parto la cagna comincia a raschiare con forza a terra, poi si sdraia e inizia il parto del primo cucciolo. Non sono una veterinaria, quindi non so darti indicazioni mediche dettagliate, ma l’esperienza che ho avuto è che il primo cucciolo ci può mettere un po’ a nascere, e tra un cucciolo e l’altro può passare parecchio tempo. Matisse ha cominciato alle 11 di sera e finito alle 4 del mattino (8 cuccioli). In teoria dovrebbe fare tutto la mamma, tagliare il cordone ombelicale, leccare via il sacco amniotico, pulire il cucciolo… Se qualcosa va storto durante il parto o dopo, chiedi al tuo veterinario un numero di emergenza e non esitare a chiamarlo. Dopo la nascita di tutti i cuccioli, è importante dare alla cagna da bere, e seguire una dieta ricca di calcio durante l’allattamento. Nelle prime due settimane i cuccioli non fanno altro che dormire e succhiare, e pensa a tutto la mamma. Dalle tre settimane iniziano ad aprire gli occhi, e diventano più impegnativi. I cuccioli devono crescere in un ambiente confortevole e protetto nelle prime tre settimane, e quindi avere a disposizione un ambiente ricco di stimoli. Se hanno la possibilità di uscire in giardino, impareranno a sporcare fuori casa prima di essere adottati! La fase più impegnativa è quella dalle 4 settimane al momento dell’adozione. I cuccioli sono ogni giorno più attivi, e passano ogni giorno più tempo a giocare e esplorare.