HOME >>> http://www.waggingweb.com/

GOLDEN RETRIEVER CHE MORDE IL GUINZAGLIO
Desideravo chiedervi un aiuto, riguardante il mio golden retriever di un anno. Ogni volta che esco di casa, ha l'abitudine di mordere il guinzaglio, anche se devo insegnarli dei esercizi, o se faccio una condotta al piede, appena può si sfoga a morderlo. Ho provato prima ad ignorarlo e premiarlo quando non lo mordeva, e anche dargli un secco no! nel momento in cui lo prendeva in bocca, ma tutto senza risultati.
Complimenti per il sito. Grazie Giacomo
IL GENTLE TEAM RISPONDE
Gentile Giacomo, mordere il guinzaglio può essere causato dall’eccitazione e dallo stress: il cane non vede l’ora di correre libero e non sopporta stare legato al guinzaglio. Questo comportamento però ha una componente di aggressività, ridiretta verso un oggetto che impedisce al cane di fare ciò che vuole. Sue Sternberg ha dato una definizione di dominanza che a me piace molto: “Il cane che fa resistenza quando gli impedite di fare ciò che vuole, o lo costringete a fare ciò che non vuole”. Il tuo cane può aver imparato questo comportamento, che è gratificante, perché gli permette di avere la tua attenzione, di sfogare stress e di mordere qualcosa, tutte cose piacevoli, ma c’è anche una base di temperamento. Dei miei cani, lo fa Matisse, quando inizia a stressarsi perché deve stare ferma e al guinzaglio, e Bullet, quando usciamo in passeggiata. Con nessuna delle due lo trovo divertente, e evito per quanto possibile che esibiscano questo comportamento. Per quanto possibile ti dice già che non è facile eliminare del tutto il problema. Vediamo… Esistono delle soluzioni di tipo “gestione”, come usare una pettorina (il cane non riesce a prendere in bocca il guinzaglio, ed è meno sotto stress perché non ha il collare che preme sul collo), o un gentle leader. Il gentle leader rientra decisamente tra le punizioni positive, infatti ogni volta che il cane prova a prendere il guinzaglio, devi impedirglielo, e questo può essere decisamente stressante. Però, se non altro, hai maggiore controllo. Altre strade possibili sono dare al cane qualcosa in bocca, da trasportare. In canile siamo riusciti a gestire diversi cani eccitabili, dandogli un oggetto appropriato da tenere in bocca. Funziona solo se non lo sputa e non prende il guinzaglio, che può essere più divertente. Se insisti, può funzionare bene. Tutte le altre soluzioni fanno comunque riferimento a rinforzi negativi (legare il cane ogni volta che combatte, e allontanarti, rimanere immobile finché morde…), o a punizioni positive (es. getto d’acqua), perché il comportamento è auto-gratificante, e quindi difficile da estinguere con altri sistemi.