HOME >>> http://www.waggingweb.com/

IL CALORE DELLA GATTA
Volevo sapere a quale età una gatta va in calore la prima volta. Mi è stato detto 6 mesi, ma la mia gattina, che ne ha 9, non ha mai dato cenni di eccessivi miagolii o strusciamenti vari che potevano dare il segno di un calore. Altra cosa volevo sapere se le gatte in generale hanno, dopo il calore, delle perdite simili alle mestruazioni umane. grazie per la vostra disponibilità. P.S. questa e la foto del mio gattone
WAGGINGWEB RISPONDE
Una gattina può raggiungere la maturità sessuale già a sei mesi. Questo significa che è pronta ad accoppiarsi, ma non certo che è in grado di sostenere una gravidanza. Lo sviluppo fisico non è infatti terminato, e si rischiano danni fisici e un blocco nello sviluppo. La maturità sessuale può comunque essere più precoce o più tardiva, manifestarsi quindi anche più tardi dei sei mesi. Il ciclo riproduttivo della gatta prevede una fase di proestro, quando la gatta inizia a miagolare e strusciarsi per richiamare i futuri compagni. Segue l’estro, durante il quale la gatta è disponibile all’accoppiamento. Se non rimane gravida, l’estro si ripete ogni tre settimane circa, e dura 5-6 giorni. La femmina rifiuta gli approcci dei maschi dopo circa 24 ore dall’impianto delle uova fecondate, e dalla conseguente produzione di progesterone. Tra i diversi periodi di estro si possono avere dei periodi di quiescenza, detti diestro o anaestro breve. Non ci risulta che i gatti abbiano perdite di tipo ematico durante l’estro, ma chiederemo conferma.