HOME >>> http://www.waggingweb.com/

LASTRA PER IL PASTORE TEDESCO
Non so se voi potete darmi un consiglio spero di si, sto acquistando un cane da pastore tedesco da un noto allevamento questo cucciolo ha 6 mesi figlio di campioni, nonni, e bis nonni anche loro qualificati il cane è provvisto ovviamente di pedigree, alla visita effettuata per vedere il cucciolo mi hanno mostrato anche una lastra fatta poco tempo fa che secondo loro dichiarava l'esenzione della malattia congenita all'anca, dicendomi che una seconda lastra andava fatta al compimento del 12 mese più o meno e fin qui tutto ok, quello che volevo sapere, sul pedigree dovrebbe esserci scritto questa prima esenzione? o si deve aspettare la seconda lastra? poi, è vero che devo fare il passaggio di proprietà del cucciolo dato che è dell'allevatore e poi diventerà mio, devo presentarmi alla sede dell'Enci per questa voltura di proprietà? C'è un margine di tempo. ultima cosa come faccio a vedere se il cucciolo è effettivamente figlio di campioni, dove c'è scritto sul certificato di nascita? grazie un saluto
WAGGINGWEB RISPONDE
Una volta effettuata la lastra ufficiale, sul pedigree deve essere riportato l’esito, con un apposito timbro. Se non ricordo male (ma mi informerò meglio!) i cani lastrati devono avere un secondo tatuaggio. Il pedigree deve essere firmato dall’allevatore, e quindi si può effettuare la voltura. Non credo esistano limiti di tempo. La presenza di campioni tra gli ascendenti del cane è riportata sul pedigree. Non sempre sono riportati tutti i titoli, e alcuni potrebbero avere sigle tedesche, nel qual caso puoi ricontattarci, ti faremo avere una traduzione e una spiegazione!