HOME >>> http://www.waggingweb.com/

LABRADOR CON ANSIA DA SEPARAZIONE
Ciao, io ho un labrador di 1 anno e 1/2 che soffre di ansia da separazione. ho tentato di curarlo con i fiori di Bach e adesso con l'omeopatia è ho avuto dei miglioramenti, ma per il buon rapporto con il vicinato mi piacerebbe che smettesse del tutto di vocalizzare. Come faccio ad insegnargli a non abbaiare/ululare quando non ci sono?
Grazie laura
WAGGINGWEB RISPONDE
Cara Laura,
l’ansia da separazione è una diagnosi ben specifica, che rientra nell’ambito dei disturbi dell’attaccamento, ma talvolta può essere una parte di sindromi più complesse, quali l’ansia generalizzata. Se si tratta unicamente di ansia da separazione, i capisaldi della terapia comportamentale risiedono bei punti seguenti:
1. Tutte le interazioni tra cane e proprietario devono attualmente avvenire per sola iniziativa del proprietario
2. Si deve abituare il cane a stare da solo per tempi progressivamente più lunghi
3. Abituare il cane agli stimoli che indicano l’imminente uscita del proprietario, ad esempio prendendo le chiavi di casa in mano, infilarsi la giacca e sedendosi sul divano a guardare la TV!
4. Non prestare attenzione al cane durante i 30 minuti che precedono l’uscita e durante l’uscita stessa ed ignorare il cane al ritorno a casa finché non è tornato ad essere tranquillo e rilassato
5. Lasciare al cane un oggetto impregnato dell’odore del proprietario o qualcosa di particolarmente gradito (giocattolo “speciale”, osso etc.)
6. Controllare che il cane non utilizzi eccessivamente le vocalizzazioni nella normale interazione con i proprietari, e cioè abbai e ululi per chiedere l’attenzione, per le coccole etc.
Concedimi solo due osservazioni finali. Esistono casi in cui i cani sono talmente socievoli ed amano talmente la compagnia delle persone che non vogliono proprio stare da soli e quindi non si ottengono che risultati parziali; secondariamente, i fiori di Bach possono essere di grande sollievo per il cane, ma talvolta non sono sufficienti, ed occorre ricorrere a farmaci studiati appositamente per questo disturbo nel cane, sempre che sia confermata la diagnosi di ansia da separazione. Attendiamo tue notizie presto, e saremo lieti di darti altre informazioni (basta chiedere..).