HOME >>> http://www.waggingweb.com/

DIVENTARE ISTRUTTORE CINOFILO
Salve, gentilissima dottoressa, sono un giovane ragazzo di Napoli con una passione innata per i cani,in particolare per i cosiddetti "cani da difesa" (Vedi “Rottweiller", "Dobermann" etc..etc...),vorrei sapere da lei se ovviamente è possibile dove poter conseguire il patentino di istruttore cinofilo. Possibilmente in una città che non disti molto dalla mia, Napoli, o magari perché no proprio nella mia città. Fra pochi mesi mi iscriverò anche all'Università, Facoltà di Veterinaria e sarebbe davvero bello conciliare gli studi universitari e quelli per diventare istruttore cinofilo. Grazie.
WAGGINGWEB RISPONDE
Visto il tuo interesse per le razze da utilità, perché non diventare figurante? Il figurante è la persona che cura la preparazione alla difesa sportiva, indossando una manica di protezione o un costume. E’ una figura professionale riconosciuta dall’Enci, e quindi a livello nazionale. Per diventare figurante è necessario imparare la professione da chi già pratica queste discipline, e superare un esame Enci, o gli esami previsti dai singoli club di razza. Il sito dell’Enci (www.enci.it) pubblica l’elenco dei figuranti ufficiali, ma puoi contattare anche i singoli club di razza. Per diventare istruttore cinofilo purtroppo non esiste nessuna trafila obbligatoria. E’ solo attraverso la serietà e la professionalità individuale che è possibile ottenere le necessarie competenze. L’educazione cinofila è un mestiere difficile, perché richiede non solo la capacità di ottenere risultati con i cani, ma prima di tutto di insegnare ai proprietari a capire e collaborare con i propri animali. Questo non toglie che l’esperienza in una o possibilmente più discipline cinofile siano importanti per acquisire esperienza e abilità. Il mondo cinofilo si sta infatti spezzando in due: di qua gli agonisti, di là chi si occupa di educazione e di terapie assistite. Anzi, in realtà anche il mondo agonistico è frammentato, e raramente chi si impegna in una disciplina si occupa o anche solo si interessa delle altre. Risultato: ognuno pensa di aver raggiunto chissà quali risultati, nell’indifferenza generale. Questo significa però perdere preziose opportunità di scambio e di crescita. Ogni disciplina, ogni attività cinofila ha qualcosa da dare, e richiede capacità e determinazione. Ottenere dei buoni risultati non è mai facile, e chiunque ci riesca merita rispetto.