HOME >>> http://www.waggingweb.com/

PASTORE TEDESCO CHE SI RINCORRE LA CODA
Ciao e grazie in anticipo per aver dato la vostra disponibilità!!
Mi chiamo Stefano e ho una femmina di pastore tedesco di 10 mesi, Kelly.
Sin da piccola Kelly si rincorreva la coda, ma mai in maniera morbosa come ora, intendo dire che ho dovuto portarla da un veterinario per l'amputazione dell'ultima vertebra. Si autolesiona nel momento in cui non posso stare con lei. La porto sempre a passeggio, a correre in montagna e via dicendo; è affettuosa e si mostra una cucciolotta davvero molto intelligente.
Nonostante ciò quando sono in casa e lei è fuori si aggredisce la coda rincorrendola come se fosse quella di un altro cane e nel contempo abbaia nervosamente. Sembra che a volte sia una forma di protesta al fatto che non possa dedicarle tutto il mio tempo. Più di una volta si è provocata ferite, sono stato costretto ora a quanto accennato sopra e a tenerla costantemente con la museruola. Premetto di aver provato anche con il collare elisabettiano!!!
Vi chiedevo se questo comportamento è dovuto ad una mancanza in particolare, se posso in qualche modo domarlo oppure è del tutto irreversibile? Aiutatemi!! Attendo una vostra cortese risposta.
Grazie Stefano
WAGGINGWEB RISPONDE
Gentile Stefano, mordersi la coda è un comportamento compulsivo, stereotipato: una costante sequenza di movimenti che non servono a nessuna funzione ovvia. Può avere cause mediche o comportamentali. Le cause comportamentali sono la richiesta di attenzione, l’inattività prolungata, l’ansietà. Può essere un comportamento appreso, il risultato di un condizionamento operante. In questo processo il comportamento è influenzato dalle sue conseguenze. L’attenzione del proprietario (positiva o negativa) può agire come rinforzo positivo (aumentare quindi la tendenza del cane a ripetere il comportamento). Le cause mediche comprendono condizioni neurologiche come l’epilessia psicomotoria; i comportamenti stereotipati dipendono anche dal sistema di dopamina coinvolto nel controllo del movimento. Una varietà di condizioni superficiali o periferiche che comprendono dolore, irritazione o altre sensazioni alla coda o al posteriore possono scatenare questo comportamento.
WAGGINGWEB CONSIGLIA
Se la causa è ambientale, è importante rimuovere il rinforzo. Il proprietario deve smettere di dare attenzione al cane quando esibisce il comportamento, e insegnare al cane un comportamento alternativo, da richiedere prima che si metta a inseguirsi la coda. Inizialmente il cane tende a rincorrersi la coda con più foga (extintion burst). E’ possibile aiutare il cane con un trattamento medico, che prevede l’uso di antagonisti delle dopamine.
Le stereotipie rispondono meglio alle terapie se trattate durante una fase precoce di sviluppo. I migliori risultati prevedono l’uso combinato della rimozione delle cause di conflitto e ansia, farmaci appropriati e contro-condizionamento.