HOME >>> http://www.waggingweb.com/

PASTORE ITALIANO: COS’E’?
Salve a tutti! E complimenti per il sito! Mi chiamo Francesco e vorrei ricevere informazioni riguardo a un cane a me sconosciuto fino a qualche tempo fa che ho visto su una rivista. Questo cane è il pastore italiano (sembra un lupo tutto nero). Potete darmi informazioni sul carattere e sul suo utilizzo come cane da guardia e difesa? E' riconosciuto dall'Enci? Cosa
ne pensate del rottweiler con la coda integra? Spero che mi rispondiate al più presto. Ciao!
WAGGINGWEB RISPONDE
Il Pastore Italiano è una razza inventata, probabilmente dall’incrocio tra Pastore Tedesco e Pastore Belga. Di aspetto è simile a un meticcio di Pastore Tedesco, di colore nero, struttura rettangolare, mantello corto, semilungo o lungo, di colore nero. Il carattere è simile a quello del Pastore Tedesco e degli altri cani da pastore. Non è riconosciuto dall’Enci, non è una razza, ma una piccola popolazione, neppure molto omogenea. Può essere utilizzato da guardia come qualunque cane di media taglia, mentre non può essere addestrato alla difesa sportiva (sono ammesse solo le razze riconosciute). Ho incontrato due volte il suo allevatore e devo ammettere che ho provato una certa pena per i due cani che si trascinava dietro, in pessime condizioni fisiche e psicologiche. Per mettersi in mostra li costringeva a restare a terra in mezzo alla folla, e di due cani erano totalmente inibiti e depressi. Il Rottweiler è un bel cane, con la coda è bellissimo! Quando ci si abitua a vederli scodinzolare (vedi articolo: Tutti in coda!), quelli senza coda sembrano (ops, sono!) monchi…