HOME >>> http://www.waggingweb.com/

SIBERIAN HUSKY DOMINANTE O AGGRESSIVO?
Ho capito che il mio cane è dominante poiché è difficilissimo lavarlo o pettinarlo, togliergli le zecche cercando di evitare di essere morsi. Ha già morso un componente della famiglia mentre gli metteva il guinzaglio e due altre persone all'improvviso senza dare nessun avvertimento come il ringhiare. Poiché ho tre bambine e temo l' imprevedibilità del cane mi sono rivolta al mio veterinario che mi ha consigliato: 1) la somministrazione di ormoni femminili e tranquillanti. 2) la castrazione. 3) la soppressione. Non trovo valide ne la prima ne la terza soluzione ma ho dei dubbi sulla effettiva efficacia della seconda. Ho preso in considerazione di legare o chiudere in recinto il cane che è abituato a vivere libero sia in casa che in giardino, ma credo che questo aumenti la sua aggressività. Cosa devo fare?
WAGGINGWEB RISPONDE
Caro Massimo, ti rispondo per via privata perché abbiamo ancora qualche problema tecnico sul sito. Il tuo cane non è - solo - dominante. Quelli che tu descrivi infatti sono comportamenti aggressivi, che possono essere legati anche a una relazione gerarchica, ma possono manifestarsi in situazioni anche diverse. In genere i cani ricorrono all'aggressività non tanto per ottenere dei vantaggi (risorse e iniziative), ma per risolvere uno stato di conflitto. Il cane, in altre parole, è a disagio, ha paura, non sa cosa fare per uscire da un problema. I cani non hanno molte soluzioni: scappare, sottomettersi e attaccare. Il tuo cane, per motivi che non mi è possibile definire senza altre informazioni, sceglie l'aggressività. Per avere un quadro più completo della situazione mi serve sapere quanti anni ha, dove l'hai preso e a che età, quando ha cominciato a mostrare segni di aggressività, quante volte ha morso e con quali esiti, che atteggiamento ha quando è aggressivo. A prescindere dalle cause, il comportamento che descrivi è sicuramente pericoloso, ed è importante tutelare sia il cane sia soprattutto i tuoi bambini. Il tuo veterinario sembra indicare come causa l'aggressività da dominanza, ma si tratta di una causa davvero rara, in genere i cani maschi esibiscono aggressività più da autodifesa (causata da un conflitto spesso con l'uomo di casa), che da dominanza.
WAGGINGWEB CONSIGLIA
Il consiglio è di tenere il cane in recinto, e di cominciare una terapia comportamentale per ridurre lo stato ansioso/aggressivo del cane. Si tratta in pratica di avere il cane sotto controllo in presenza di persone, e di insegnare al cane a rimanere tranquillo in presenza di persone. Considera l'uso di una museruola finché il cane non sarà più rilassato (e soprattutto non sarai tu più rilassato), almeno in pubblico e in presenza dei bambini. In questa terapia è importante evitare di sgridare e punire il cane, perché questo aumenta lo stato ansioso, ma di rinforzare e premiare il comportamento desiderato (restare seduto, mettersi a terra, obbedire ai comandi, rimanere tranquillo...). Più riuscirai ad essere positivo, più il cane avrà facilità a modificare il proprio atteggiamento. Ricorda: la violenza provoca altra violenza. L'uso di farmaci ansiolitici può essere utile, ma solo se il cane non manifesta realmente aggressività da dominanza, nel qual caso il farmaco può peggiorare la situazione. Quanto alla castrazione, male non fa. Riduce il livello di ormoni maschili, e la loro influenza sul comportamento (maggiore aggressività, tendenza a imporsi, attenzione agli stimoli esterni). Tra l'altro è vivamente sconsigliato far riprodurre un cane con questo temperamento.