HOME >>> http://www.waggingweb.com/

PIT BULL, AMSTAFF E BULL TERRIER
Intanto complimenti per il sito.
Visto la mia ignoranza per quanto riguarda questa razza, vorrei sapere se il pit bull e l'amstaff sono due razze differenti,ho visto molte foto di questi due cani ma, esteticamente, non riesco a vedere la differenza. Io vorrei il prima possibile portare un cane a casa e vorrei un bull terrier o un amstaff,ho un problema però,come faccio capire ad i miei genitori che l'amstaff non é aggressivo?...loro lo vedono uguale ad un pit bull ed io spero che non lo sia caratterialmente.
E' necessario tagliargli le orecchie, magari con le orecchie lunghe sembra più mite.
Si potrebbe sapere quanto costa(circa) un cucciolo di amstaff? GRAZIE Federico
WAGGINGWEB RISPONDE
Caro Federico, in origine il pit bull e l’amstaff sono la stessa razza, derivata dai cani da combattimento britannici importati negli Stati Uniti. Con la nascita della cinofilia moderna alcuni appassionati hanno deciso di selezionare questi cani in base a uno standard morfologico, e per un compito diverso: cane di famiglia, da utilità, da show. L’American Staffordshire, come lo Staffordshire Bull Terrier, non è più selezionato per i combattimenti da più di cento anni. Il pit bull ha invece continuato ad essere selezionato per un compito, il combattimento, ma si sono formate anche varietà adatte a compiti diversi, come il traino di pesi, e negli ultimi decenni, lo show. La selezione per compiti diversi ha portato alla formazione di varietà differenti nel pit bull, proprio come accade ad esempio nel Quarter Horse (dove esistono cavalli selezionati per lo show, il pleasure, il cutting, il reining…). Il pit bull da combattimento ha uno standard molto differente dagli altri, è un cane più leggero (il peso inferiore permette maggiore agilità e resistenza), con una testa forte e un fisico muscoloso. Oltre al fisico conta il carattere, che nel pit bull da combattimento privilegia la cosiddetta gameness, l’attitudine ad attaccare senza preavviso qualunque avversario, e a continuare la lotta senza esibire segnali di calma e di interruzione. Queste poche parole sul combattimento sono solo una spiegazione di un fenomeno che condanniamo,e consideriamo incivile e crudele. Il pit bull da competizioni di traino al contrario è un cane di grande taglia, con muscoli molto sviluppati, struttura fisica massiccia. Il Pit Bull da show è un cane di taglia intermedia, simile per certi aspetti all’amstaff, nel fisico e nel temperamento. L’American Staffordshire mantiene alcune caratteristiche selezionate per il compito originario, ma è in genere più tollerante verso i propri simili, socievole verso le persone, molto forte fisicamente, con un livello di attività alto, reattivo e irruente. Nessun Terrier di tipo bull tende ad essere aggressivo verso le persone, perché la selezione originaria avveniva unicamente sull’aggressività da predazione, e i cani con aggressività verso l’uomo erano eliminati. Tutti questi cani hanno comunque una sopportazione al dolore e una potenza fisica notevole, e quando coinvolti in incidenti possono provocare ferite gravi. Devono quindi essere gestiti nel modo corretto, sia verso gli altri animali, sia verso le persone. Più dell’aggressività può influire la forza fisica e l’irruenza, che possono spaventare delle persone anziane o dei bambini. Il Bull Terrier è in genere meno attivo e reattivo, dunque può essere una scelta più adatta, ma è anche piuttosto aggressivo con gli altri cani.
WAGGINGWEB CONSIGLIA
Se il cane dovrà vivere in famiglia con i tuoi genitori, cerca di coinvolgerli il più possibile nella scelta, soprattutto se dovranno occuparsene in tua assenza. Sia l’amstaff sia il bull terrier sono cani molto socievoli con le persone, affettuosi, giocherelloni. Sono molto forti e determinati, e richiedono un’ottima educazione e socializzazione. Il Bull Terrier soprattutto bianco può avere notevoli problemi di salute, dermatiti, allergie e demodex. Avendo il pelo raso, non possono vivere all’aperto in inverno se abitate in una zona con inverni freddi e umidi. I maschi possono essere piuttosto intolleranti verso i propri simili, meglio quindi preferire la femmina, se abitate in città o se desideri avere il cane spesso con te. L’amstaff dimostra in genere maggiore addestrabilità, ma attenzione all’attrazione verso animali e cani, e all’impulso alla predazione. Le orecchie del bull t. sono naturalmente erette, quelle dell’amstaff possono essere lasciate integre, il che comporta come scrivi un aspetto meno da combattente. E’ però più importante scegliere il cucciolo presso un allevatore che ha cani sani, di buon carattere, allevati in casa o socializzati. Il prezzo varia da circa 700 Euro a più di 1000 Euro.