HOME >>> http://www.waggingweb.com/

CUCCIOLONA METICCIA DI BORDER COLLIE ECCITABILE
Salve, sono una ragazza di 24 anni e ho una cucciolona di 10 mesi, un incrocio di Border collie. Ha un carattere molto forte, ma in generale é molto dolce. Ora seguiamo dei corsi di addestramento e prima ha fatto il corso cuccioli. Ma ho un problema che non so come risolvere: ogni volta che suona il campanello comincia ad abbaiare come una matta e continua ad abbaiare a chiunque entri (anche se già lo conosce) e poi salta addosso a tutti, ma non lo fa da cattiva, credo voglia solo attirare l'attenzione. So che sgridarla non serve, ma come mi devo comportare? Devo legarla? O provare a distrarla? Poi, anche una volta che gli ospiti si sono accomodati, continua a fare l'invadente e richiede l'attenzione a zampate o abbaiando. Mi potete aiutare? Grazie fin d'ora, cari saluti.
WAGGINGWEB RISPONDE
Ciao, la tua amica dimostra tutto il temperamento tipico del Border Collie. Questa straordinaria razza unisce infatti una fortissima determinazione nel lavoro a una grande sensibilità. Sono cani nati per un lavoro davvero duro: condurre grandi greggi di pecore seguendo le indicazioni del pastore. Se non hai avuto la possibilità di vederli al lavoro, è difficile capire l’origine di certi loro comportamenti. L’energia richiesta e la sensibilità possono a volte portarli ad essere troppo reattivi, eccitabili e fuori controllo. Hanno anche la tendenza a imparare a grande velocità, sia i comportamenti graditi che quelli sgraditi. Una volta imparato un comportamento, possono “fissarsi”, ed esibirlo con tutta l’intensità di cui sono capaci. Sono cani che hanno bisogno non solo di attività fisica, ma soprattutto di attività mentale.
WAGGINGWEB CONSIGLIA
Alcuni suoni, come il rumore del campanello, associati ad attività molto eccitanti, come l’arrivo in casa di ospiti, possono provocare in cani più sensibili uno stato di iper-eccitazione: abbaiare, saltare addosso, persino mordicchiare. Se si cerca di inibire questi comportamenti, il risultato è in genere il contrario di quello voluto. Questo perché nessuno di noi ha veramente voglia di spaventare il cane al punto da bloccare ogni sua reazione. In questa situazione però sgridarlo un po’ significa aumentare la tensione emotiva, scatenare reazioni ancora più marcate. Tutto questo porta a un circolo vizioso: campanello, eccitazione, sgridata, stress. Risultato: campanello + ospiti = casino! Ma ecco cosa fare per riportare la situazione sotto controllo:
Insegnare un comportamento alternativo. Ci scrivi che la tua amica sta seguendo (immaginiamo con ottimi risultati) un corso di addestramento. Usa tutto quello che avete imparato per abituarla gradatamente a rimanere seduta e calma al suono del campanello. Il modo migliore è fare in modo che campanello non sia più uguale a “qualcosa di terribilmente eccitante”. Avvicinati alla porta, e chiedile di sedersi. Rinforzala. Chiedile quindi di rimanere seduta mentre allunghi la mano verso la porta, apri la porta, esci e rientri. Riprova quindi restando tu in casa, e chiedendo a qualcuno di entrare SENZA SUONARE. Se puoi, cerca di non far suonare nessuno alla porta fino a quando la tua cagna non avrà maggiore auto-controllo. Adesso puoi provare a suonare il campanello. Se rimane seduta e zitta, rinforzala. Se abbaia, chiudila per qualche minuto in una stanza da sola, oppure allontanati senza parlare e ignorala per qualche minuto. Abbaiare non funziona più: non solo non arriva nessuno, ma neppure tu le dai più attenzione! Il passo successivo è ottenere che sia più calma con ospiti alla porta, quindi in casa. Mettile un guinzaglio, ma NON strattonarla e NON sgridarla. Rimanete fermi e ignoratela finché non smette di fare casino, quindi fatele le feste.