cd retriever

IL GATTO ORIENTALE:
CARATTERE DA STAR

L' Orientale e' un gatto con il temperamento di un cane: pronto a seguire l’amato umano ovunque, alla costante ricerca di attenzione, coccole e carezze.

Il gatto orientale non è il solito micio che passa la giornata a sonnecchiare al sole. E che compare misteriosamente quando è ora di cena.
E’ piuttosto una primadonna, sempre pronto a mettersi in mostra. Alla costante ricerca di attenzione, attento a seguirvi in ogni spostamento, a partecipare a ogni attività di casa.
Pronto a saltarvi sulle spalle, in grembo; se non siete a casa, almeno sul letto o sulla vostra poltrona preferita. E’ vivace e giocherellone, chiacchierone (anche troppo), a volte persino prepotente. Un piccolo despota dalle forme affusolate, il compagno ideale di chi apprezza il carattere deciso e affettuosissimo.

GATTI DIVERSI NELL'ASPETTO, DIVERSI NEL CARATTERE.

Siamo abituati a pensare al gatto come ad un compagno affettuoso ma allo stesso tempo indipendente, quasi distaccato. Proviamo invece a immaginare un micio tanto dinamico da non trovare il tempo di riposare, sempre impegnato a inventare un nuovo gioco.L' Orientale e' un gatto con il temperamento di un cane: pronto a seguire l’amato umano ovunque, alla costante ricerca di attenzione,coccole e carezze.

CARATTERE DI RAZZA
Ogni gatto ha un carattere unico, che è il risultato delle caratteristiche ereditate dai genitori, e dell’influenza dell’ambiente in cui è cresciuto e in cui vive. Nel gatto, rispetto al cane, l’influenza dell’ambiente è minore, mentre è molto importante l’eredità genetica. Gia da cucciolo, il gattino dimostrerà quindi un carattere più o meno stabile, socievole, vocale e avrà un certo livello di attività.

Orientale lilac sepia, prop. Maurizia Merati.

Le differenze individuali sono meno accentuate nei mici di razza. Le razze hanno infatti origine da pochi individui, che hanno trasmesso le loro particolari caratteristiche. Gli allevatori inoltre selezionano non solo l’aspetto, ma anche il carattere dei loro beniamini. In alcune razze il carattere è descritto nello standard, e viene giudicato nelle esposizioni feline.

LA STABILITA'
La stabilità permette al gatto di vivere in armonia con altri animali. Il gatto Orientale è un gatto di media stabilità, gradisce infatti la compagnia di altri gatti o di altri animali nel suo territorio. E non ama affatto la solitudine.

LA SOCIEVOLEZZA
La socievolezza prende in esame il gatto nel suo rapporto con l'uomo. Così si hanno gatti socievoli, timidi e paurosi. I soggetti socievoli possono essere divisi in intraprendenti (che cercano attivamente la compagnia dell'uomo), o in riservati (che accettano passivamente la compagnia dell'uomo).

Possiamo definire l'Orientale molto socievole ed intraprendente, sempre pronto a mettersi in mostra,e a seguirvi in ogni spostamento per partecipare ad ogni attività di casa. Prende attivamente l'iniziativa per le coccole e per i giochi.

Orientale nero " Amenophis Nuit D' Encre " prop. Manuela Previtali.